8 errori da non commettere se vuoi vendere casa al miglior prezzo, senza perdere tempo e senza avere problemi

Scriviamo questo articolo perché se stai pensando di vendere casa ci sono alcune cose che devi conoscere, e desideriamo darti qualche dritta importante per farti evitare gli 8 errori più comuni che le persone commettono quando si apprestano a vendere la propria abitazione.

Commettere anche solo uno di questi errori ti porterà inevitabilmente ad uno questi problemi:

  1. non vendere o metterci una vita prima di vendere casa.
  2. svendere o realizzare molto meno di quello che avresti potuto realizzare.
  3. avere gravi problemi tecnici, urbanistici, catastali, ipotecari o ogni altra sorta di problematica che può nascere durante una vendita.

Ma andiamo subito al sodo:

Errore #1: non fare un’adeguata pubblicità.

Il mercato è cambiato tantissimo negli ultimi 10 anni e ancor più dopo il coronavirus, per affrontarlo correttamente occorrono quindi mezzi appropriati. Fatti un giro sui portali per comprendere quanto sia abbondante l’offerta oggi.

Questo significa che se non fai una pubblicità adeguata, casa tua rischia di sparire nei meandri della rete, sommersa da centinaia di altre offerte, e per te vorrebbe dire perdere ogni possibilità di vendita.

Errore #2: non avere un sistema per presentare casa tua.

Avere molta offerta a disposizione porta le persone che cercano casa a guardarne tante. Ma avere tanta scelta spesso rischia di mandarle in confusione.

Ecco perché se vendi senza un sistema che ti permetta di proporre casa tua nel modo giusto, e al giusto acquirente, rischi di ricevere solo visite di persone curiose e confuse che non arriveranno mai al sodo e questo per te si traduce in un’infinita perdita di tempo.

Errore #3: non sfruttare i primi mesi e pensare “a scendere faccio in tempo”.

L’effetto novità va sfruttato. Oggi gran parte del mercato si muove online, dove le cose fanno effetto solo per pochi istanti.

Vuoi un esempio?

Metti una foto di un cucciolo sul tuo profilo facebook, con un bel messaggio per il nuovo arrivato in famiglia; all’inizio avrai tante interazioni dovute alla tenerezza o alla bellezza della foto, e se sei fortunato riceverai tanti like e commenti…ma basteranno poche ore perché queste interazioni finiscano, ed il povero cucciolo non riceverà più alcun apprezzamento!

Casa tua è come il cucciolo su facebook: per quanto bella essa sia, o la vendi subito o dovrai toccare il prezzo.

Quindi gioca bene le tue carte! Metodi come il cartello sull’immobile possono anche funzionare, ma devono essere utilizzati con astuzia per non farti categorizzare come invenduto o invendibile. A nessuno piacciono gli scarti!

Errore #4: sbagliare la valutazione di casa tua.

Sia un prezzo troppo alto, sia uno troppo basso, non possono fare altro che danneggiarti.

Valutare il prezzo corretto per una messa in vendita richiede molto tempo anche per un professionista, sia le valutazioni online che i vecchi borsini sono fallaci.
Le valutazioni online sono pressappochiste e non tengono conto della potenzialità di casa tua, i borsini a volte ci beccano a volte no, questo perché i dati non sono mai aggiornati a meno di 12 mesi.

A Parma ad esempio, noi di Grandi Agenzie facciamo oltre 300 vendite all’anno (praticamente una casa al giorno), per questo abbiamo dati costantemente aggiornati sui prezzi. Questo significa poter fare valutazioni reali ed attendibili, facendoti evitare questo quarto errore.

Sbagliare la valutazione vorrebbe dire perdere, perché se valuti la casa troppo poco perdi soldi, e se la valuti troppo perdi tempo (e spesso anche soldi).


Se vuoi conoscere il metodo che utilizziamo che ti permette di realizzare il massimo valore per casa tua clicca il pulsante qui in basso.


Errore #5: prendere accordi verbali o prendere accordi poco chiari.

Tra le cause che spesso fanno saltare le vendite mettendo nei guai le persone c’è proprio la mancanza di un accordo chiaro. Se devi vendere casa per comprarne una nuova, oppure se hai ereditato un immobile e devi render conto anche ad altri eredi, oppure se cerchi liquidità per poi fare altri investimenti … prenderesti un nuovo impegno sulla base di una promessa verbale che ti ha fatto un acquirente?

Noi te lo sconsigliamo, perché se l’acquirente dovesse venir meno alla promessa saresti in difficoltà. Ecco perché per vendere casa tua devi preparare un contratto che le parti interessate devono sottoscrivere. L’ideale è che ci sia anche uno scambio di denaro, ovvero una caparra a tutela delle parti coinvolte.

Errore #6: accettare offerte vincolate al buon esito del muto.

Cerca di incontrare solo persone interessate e che abbiano i soldi e la possibilità di acquistare casa tua o che abbiano già un mutuo pre-approvato.

Ci sono proprietari di casa che aspettano da mesi e mesi la concessione di un mutuo che non arriverà mai, perdendo di conseguenza altri possibili acquirenti.

Errore #7: non controllare i documenti.

Un’altra azione che se non fatta ti può far perdere tempo e molti soldi è concludere un contratto senza prima aver controllato la situazione urbanistica e catastale, nonché tutta la documentazione relativa al tuo immobile.

E pensare “io non ho mai fatto e toccato nulla, quindi casa mia è sicuramente in regola” è l’errore peggiore che tu possa fare.

Circa una casa su due presenta abusi o difformità più o meno lievi anche all’insaputa dei proprietari. In passato non vi era l’attenzione che c’è oggi, e alcune pratiche venivano fatte un tanto al braccio.

Casa tua potrebbe avere dei piccoli o grandi problemi senza che tu lo sappia. Questo potrebbe portare sanzioni, rischi, denunce o rogiti saltati.
La documentazione da produrre oggi è molta, assicurati che sia tutto a posto o ne pagherai le conseguenze.

Errore #8: pensare che sia facile.

Sottovalutare la vendita di una casa è l’errore degli errori. Anche nei casi in cui sembra andare tutto liscio le insidie sono dietro l’angolo.

Vendere casa è una cosa che un professionista fa tutti i giorni, conosce le verifiche da effettuare, le documentazioni da produrre, conosce come interfacciarsi con le banche o con numerosi proprietari, sa come rassicurare un acquirente e come gestire anche le situazioni più difficili perché è interesse comune chiudere la vendita senza intoppi, alle migliori condizioni, e con la massima soddisfazione di tutte le parti coinvolte.

In conclusione:

Come vedi vendere casa non è una passeggiata, ci sono tanti aspetti da tenere in considerazione e farlo con leggerezza potrebbe costarti caro.

Se vuoi stare sereno affida la vendita di casa tua ad un professionista che ti starà affianco e ti seguirà passo dopo passo per aiutarti a realizzare al meglio il tuo progetto.

Questo articolo ti è piaciuto? Ti è stato utile?

Allora richiedi First, il magazine di informazione immobiliare ...